Genovese, portoghese o romano???

Chi è il re degli scrocconi?

Ormai noi genovesi siamo abituati ad essere etichettati con vari aggettivi ma devo ammettere che, per certi versi non hanno tutti i torti.

Generalmente veniamo accusati di essere chiusi, musoni, inospitali, tirchi e scrocconi.

Per quanto riguarda la nostra ultima caratteristica forse c'è qualcuno che riesce a batterci... avete mai sentito dire "FARE IL PORTOGHESE" ???.

Ebbene si, si dice che i portoghesi siamo davvero tirchi e anche un bel po' scrocconi.

Alcuni sostengono che siano addirittura sempre pronti ad andarsene senza pagare...

 

Ma come mai si dice FARE IL PORTOGHESE????

In realtà la storia di questo modo di dire rivela l'innocenza dei portoghesi !!!

 

Tale espressione è relativa a un fatto storico avvenuto a Roma nel XVIII secolo quando l'Ambasciata Portoghese prese l'iniziativa di organizzare a proprie spese uno spettacolo teatrale ed  invitò tutti i portoghesi residenti a Roma ad assistere gratuitamente. Sembra però che, assieme ai veri portoghesi entrarono nel teatro una gran quantità di portoghesi finti, cioè di romani che riuscirono a farsi passare per portoghesi. Curiosamente, la nomina di furbo non pagante fu affibbiata al popolo gabbato e non a quello gabbatore.

 

 

 

 


Scrivi commento

Commenti: 0